[ urn:collectio:0001:scu:01183 ]

Iconography
Title: Bruto Capitolino
Typology: scultura, a tutto tondo
Administration
Comune di Roma, Musei Capitolini, Inventario Sculture, S 1183
Collocation
from 2000 > Musei Capitolini, Palazzo de'Conservatori, Sala dei Trionfi
(Riscontro 2008)
from 1998-06-15 > until 2000 Musei Capitolini, Palazzo de'Conservatori, Sala degli Orazi e Curiazi
from 1991-08-07 > Musei Capitolini, Palazzo de'Conservatori, Sala dei Bronzi
Musei Capitolini, Palazzo de'Conservatori, Sala dei Trionfi (di Mario)
Creation
in <>
Technical data
Testa Measurements: Height 0.32m  
Busto Measurements: Height 0.69m  
Material: Bronzo
Notes: Restauri
Acquisition
from 1564 > Donato al Popolo Romano dal cardinale Rodolfo Pio da Carpi.
Description

Ritratto virile, originariamente pertinente ad una statua, identificato nel XVI secolo con quello del primo console romano Lucio Giunio Bruto, fondatore della Repubblica. Il volto raffigura un uomo di età matura, dallo sguardo severo connotato da una forte espressività. I capelli, accuratamente rifiniti sulla fronte, sono costituiti da lunghe ciocche disposte su piani sovrapposti. La barba e i baffi sono formati da piccoli ciuffi realizzati calligraficamente. Il viso è caratterizzato dagli zigomi sporgenti, il naso aquilino, le sopracciglia folte, le labbra serrate. Degni di nota gli occhi, con il globo oculare in avorio, l'iride e la pupilla in pasta vitrea. La cronologia dell'opera, così come la sua identificazione, rimangono argomenti dibattuti: il ritratto è stato variamente attribuito al IV- III secolo a.C., al I secolo a.C. e all'epoca augustea. In generale il volto del Bruto capitolino sembra costituito da elementi riferibili a modelli ritrattistici greci reinterpretati dalla cultura artistica romana, nell’ambito della quale viene messo in risalto l'atteggiamento psicologico del personaggio che doveva esprimere solennità e saggezza. Il busto è moderno.

Bibliography
Print Resource: Stuart Jones, Cons., p. 43, n.1, tav. 60
Helbig⁴ n. 1449
C. Parisi Presicce, Il Bruto Capitolino: ritratto ideale di un vir illustris, in BCom 98, 1997, pp. 43- 110 (con bibl. prec.).
Editing
Date: 2011-12-13
Name: Serena Guglielmi
Notes: Revisione della definizione, datazione, descrizione e bibliografia.
Date: 2008-01-11
Name: Maria Rosaria Stefanangeli
Notes: Prima immissione dati sulla base delle schede cartacee.
Legacy data
Negativi: MC col 7517 (fronte) - col 7518 (fronte) - d/7519 (lato sx) - col 7520 (mento) - col 7521 (lato dx) - col 7522 (lato dx) - col 7523 (lato dx) - col 7524 (lato sx) - col 6350 (riproduzione vietata) Vasari - col 7525 (lato sx) - col 7526 (lato sx) - col 7527 (retro base) De Luca - C/234 - C/235 (prof.) - C/247 (3/4) - C/246 (dal basso) - C/646 - Alinari 6030 - Anderson 1537 - A/1474 - B/2520 - brutte foto A/4059 - A/4063 A/4064 - A/4066 - A/4067 - C/1013 (fronte) - col 7823 (riproduzione vietata) Idini - col 8415 (riproduzione vietata) - col 8940 (riproduzione vietata) - col 10410 - col 10411 - F 268 (fronte) Idini.
Images
Documents

Delle Statue Antiche, che per Tutta Roma, in Diverſi Luoghi, & Caſe ſi Veggono (1556)

Inventario de’ Mobili Argenti suppellettili, et ogn’altra cosa dell’Inclito Popolo Romano, esistenti del Palazzo Vecchio di Campidoglio degli Eccellentissimi Signori Conservatori di Roma (1692-12-14)

Inventario delle Statue, Mobili, Argenti, e Suppellettili (1729)




© Capitoline Museums 2010